Prodotti

Da latte di bufala di area DOP e da latte vaccino, entrambi prodotti entro 15 km dal caseificio

Bufala

Solo latte di bufala di area DOP proveniente da allevamenti molto vicini al caseificio
(l’allevamento più lontano dista circa 15 km)

Questo permette un lavoro gomito a gomito con l’allevatore ed un costante controllo della materia prima. Inoltre le caratteristiche del latte sono molto simili anche per fattore morfologico: tutto il latte proviene dalle zone incontaminate dell’alto casertano e della Media Valle del Volturno, area prevalentemente collinare a ridosso del Parco Nazionale del Matese e vicino al Parco Regionale Taburno Camposauro.

Mozzarella di bufala campana DOP

La scuola “aversana” prevede oggi le stesse tecniche di produzione di 100 anni fa, utilizzo del siero innesto naturale cottura a mano e salatura in salamoia, tutti elementi che caratterizzano una forte artigianalità.

Mozzarella di bufala campana DOP affumicata

È la versione affumicata della mozzarella di bufala. L’affumicatura avviene con paglia di grano che né da un colore dorato. Molto usata nella cucina campana.

Curiosità: nel passato venivano affumicate solo le mozzarelle migliori, il frigo non esisteva e l’affumicatura serviva a prolungare la vita del prodotto. La mozzarella di bufala, non affumicata, era considerato un prodotto secondario, di qualità inferiore.

Ricotta di bufala campana DOP

Prodotta dal siero di latte di bufala a cui può essere aggiunto del latte bufala, si forma attraverso la “ricottura” del siero e presenta una elevata cremosità nella versione omogenizzata ed è ottima per la preparazione di dolci o rustici.

Fabula

È l’anagramma della parola Bufala.
Con questo formaggio abbiamo voluto superare la convinzione che con il latte di bufala si può fare solo la mozzarella. Il latte di bufala ha una marcia in più e lo si vede in questo formaggio.
Esteticamente somiglia ad un Camembert per la crosta fiorita in pennicillium candidum ma il sapore è estremamente diverso. La stagionatura del formaggio varia tra i 25 ed i 35 giorni, dopo questo periodo di stagionatura il formaggio diventa cremoso.

Fabula al Pallagrello

È il fabula che subisce un ulteriore trasformazione… viene letteralmente affogato nel vino Pallagrello per una settimana.

Vaccino

Come per il latte di bufala abbiamo la stessa filosofia sulla distanza massima degli allevamenti di 15 km dal caseificio anche per i prodotti realizzati con latte vaccino

Fior di latte

Noi del Casolare aggiungiamo una percentuale di latte di bufala che nè esalta le caratteristiche. Come per la mozzarella anche qui la cottura avviene manualmente, la sensibilità del casaro nella cottura non potrà mai essere sostituita dalle macchine…molto utilizzato dalle pizzerie che scelgono la qualità.

Formaggio vaccino zafferano e pepe

Formaggio vaccino a pasta morbida realizzato con zafferano puro in stimmi.
La consistenza morbida della pasta esalta le caratteristiche dello zafferano.

Scamorza e caciocavallo di latte vaccino

Sono prodotti tipici che segnano la storia dei monti del Matese: Si utilizza latte vaccino cotto a mano, salatura in salamoia e poi asciugate in cella.

Primo sale, formaggio fresco vaccino

È il formaggio della cultura contadina di queste zone.
Un formaggio realizzato con latte fresco e consumato in pochi giorni.